Design

Cose da sapere prima di acquistare un divano

Il divano è per eccellenza un elemento dell’arredamento a cui non si rinuncia mai. Estetica, qualità e comfort, sono le caratteristiche che firmano il divano dal marchio “Nuovarredo”. La qualità
di questi divani è data innanzitutto dai materiali che compongono il telaio interno costruito in legno massello per resistere alle sollecitazioni ed avere una massima durata nel tempo, nonchè dai rivestimenti in tessuto che prevedono una moltitudine di soluzioni sfoderabili, che li rendono
estremamente pratici e funzionali.

È possibile progettare il proprio divano a partire da singoli moduli con cui comporre diverse soluzioni nella forma, nella grandezza, e nella colorazione dei rivestimenti per soddisfare progetti personalizzati e ineguagliabili.

Quale tessuto scegliere?

Il tessuto è un prodotto manifatturiero ottenuto dall’intreccio di fibre naturali, sintetiche e miste; quelli più comunemente utilizzati nei rivestimenti di divani e poltrone, sono cotone e poliestere il cui pregio è sottolineato dalla compattezza della trama di tessitura che si presenta resistente e morbida garantendo solidità all’usura.

Dunque la scelta dei divani in tessuto riserva molti vantaggi:

  • Varietà delle trame e dei colori disponibili, solitamente si preferiscono colorazioni neutre che permettono facili accostamenti con il resto dell’arredamento o al contrario toni a contrasto per creare ambienti più vivaci e singolari.
  • Praticità e pulizia. Sicuramente i divani in tessuto hanno il vantaggio di essere sfoderabili in pochi e facili mosse, possono essere lavati in lavatrice e quindi ritornare come nuovi; permettono quindi una facile soluzione a polveri ed acari, garantendo il massimo dell’ igiene e della freschezza. Per la pulizia giornaliera, possono essere aspirati con aspirapolveri non troppo potenti in modo da non rovinare la superficie dei tessuti